Sabato, 23 Luglio 2022 San Salvo

Inquinamento per lavori edili nelle acque del porticciolo “Le Marinelle"

I controlli sono stati effettuati dalla Guardia Costiera di Vasto

Tante le segnalazioni  arrivate alla Guardia costiera di Vasto circa la presenza di una patina persistente di colore bianco, nello specchio acqueo della darsena interna del porticciolo turistico “Le Marinelle” di San Salvo (Chieti) e così sono partiti i controlli al termine dei quali è stato accertato che l’inquinamento era imputabile a lavorazioni edili condotte all’interno dell’approdo, il cui impatto ambientale è tuttora in corso di accertamento.

A seguito dei primi controlli ieri pomeriggio e sulla base delle analisi dei campioni prelevati, la Guardia Costiera di Vasto procederà a notiziare la competente Autorità Giudiziaria e a denunciare i responsabili.

Sul posto una pattuglia della Guardia costiera che, accertato lo stato dei luoghi effettuando dei campionamenti dello strato superficiale e della colonna d’acqua del porticciolo e ha provveduto, nelle more dell’individuazione dei responsabili, a diffidare la direzione del porto Turistico a porre in essere con urgenza ogni misura atta a limitare ed eliminare l’inquinamento, evitando compromissioni dell’ambiente costiero esterno alla darsena.

Nell’immediato sono state pertanto istallate panne galleggianti per contenere l’inquinamento nella parte interna della darsena e commissionati lavori di bonifica dello specchio acqueo a cura di una ditta privata.

L’inquinamento, anche da successivi controlli condotti oggi dai militari, è rimasto comunque contenuto nel porticciolo grazie all’intervento tempestivo. Le azioni di mitigazione e bonifica dello specchio acqueo, condotte ieri sera e questa mattina dalla ditta, hanno ridotto notevolmente le conseguenze dello sversamento.

La Guardia Costiera continuerà, nei prossimi giorni, a monitorare lo stato del porticciolo nell’ambito delle programmate attività di pattugliamento dell’operazione Mare Sicuro 2022 lungo il litorale di giurisdizione.