Venerdì, 17 Giugno 2022 Sport

I dirigenti della Vastese Calcio pronti al confronto con chi vuole dare una mano

Posizione critica nei confronti dell'Amministrazione Comunale

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

 


La Vastese Calcio assicura piena disponibilità ad incontrare gli imprenditori interessati a rilevare la società, sulla base della richiesta, in merito, pervenuta questa mattina dal Comune di Vasto: ad esclusione di sabato e domenica siamo pronti a confrontarci in qualsiasi altro giorno.
Relativamente alla questione stadio ribadiamo, ancora una volta, tutto il nostro malcontento e rammarico per la perdurante chiusura al pubblico. Siamo a giugno inoltrato e nulla è stato fatto, a parte i primi adempimenti relativi alle verifiche statiche da noi condotti.
Nonostante le tante difficoltà iniziali e quelle sopraggiunte, abbiamo costruito una squadra di ottimo livello e per la prima volta siamo riusciti anche a disputare i play off di fine stagione e questo ci ha riempito di orgoglio e soddisfazione. Inoltre, con l’impegno di tutti i dirigenti ed in particolare del vice presidente Luigi Salvatorelli siamo riusciti a costruire un nostro settore giovanile in autonomia. Continuare a fare calcio e programmare l’organizzazione di una nuova stagione, in questa maniera, è però chiaramente difficile. Da 7 anni a questa parte abbiamo garantito, con notevoli sacrifici, continuità e solidità al calcio vastese, ma negli ultimi anni, prima con il Covid e poi con le porte chiuse all’Aragona, i problemi si sono acuiti.
Abbiamo ascoltato con attenzione le parole dette in conferenza stampa a palazzo di città: ora, però, aspettiamo i fatti, ed anche nell’immediato considerando le imminenti scadenze.
Nei prossimi giorni convocheremo una conferenza stampa per fare il punto della situazione e verificare ulteriori passaggi.
Vastese Calcio