Martedì, 7 Giugno 2022 Molise

Iniziati i lavori per il ripristino della 13, interessata da una frana

Il movimento franoso si registro nell'anno 2016

Iniziati i lavori per il ripristino della S.P. 13 (sotto la valle), nel punto interessato dalla frana originatasi nel dicembre del 2016.
Questa mattina, infatti, alla presenza del sindaco Simona Contucci e di una delegazione comunale composta
dagli assessori Claudio Spinozzi e Loredana Dragani, dal presidente del Consiglio comunale Nicola
Marraffino e dalla consigliere Cabiria Calgione, oltre che dai tecnici della Provincia di Campobasso e del
Comune di Montenero di Bisaccia, dal Direttore dei Lavori e dal responsabile della ditta incaricata, sono
state verificate le condizioni del cantiere, è stata recintata l’area ai fini della sicurezza e sono state verificate
le condizioni di contorno rispetto alla stesura del progetto. Sono state inoltre richieste all’impresa le
operazioni di picchettamento dell’area e successivamente, quindi, si procederà allo svolgimento dei lavori più
importanti attraverso la costruzione delle opere di sostegno al tratto viario che sarà ripristinato.
“Quello di oggi – ha dichiarato il sindaco Simona Contucci – è stato un passaggio propedeutico molto
importante e che attendevamo da tanto tempo. La data odierna segna infatti l’avvio dei lavori per il
rifacimento del tratto di Strada Provinciale 13 ‘sotto la valle’, interessato da un esteso fronte di frana
avviatosi nel dicembre del 2016.
Si tratta del primo cantiere di rilievo inaugurato dalla nostra Amministrazione, che arriva dopo un lungo iter
iniziato nel corso della precedente consiliatura guidata dal sindaco Nicola Travaglini, reso possibile grazie a
un finanziamento ministeriale di poco meno di un milione di euro. Nell’esprimere quindi grande soddisfazione
per il risultato raggiunto e ringraziando la struttura tecnica comunale e quella della Provincia di Campobasso
per la grande professionalità e determinazione, confidiamo tutti di poter restituire entro il prossimo inverno
questa importante arteria viaria ai nostri concittadini”.