Sabato, 23 Maggio 2020 Vasto

Nuovo record stabilito dal Consiglio Comunale di Vasto

Sancita la frattura, anche in ambito locale, tra la Lega e il M5S

Il Consiglio Comunale di Vasto ha stabilito un nuovo record: oltre 12 ore di riunione, in via telematica, per discutere ed approvare 8 soli punti. Un primato che va ad aggiungersi ai tanti altri stabiliti nel corso degli ultimi 4 anni per responsabilità di una opposizione spaccata e rissosa che pensa di aumentare il proprio consenso facendo ricorso ad interventi logorroici e senza senso. Basterà ricordare che ieri, per approvare i verbali delle sedute precedenti (ndr: operazione che in ogni assise civica si risolve in tre minuti) il Consiglio è stato impegnato a discutere per ben 75 minuti per disquisire sulla trascrizione fatta delle precedenti riunioni delle quali esistono anche le registrazioni video ed audio. Ma il limite della sopportazione lo si è superato nel momento in cui è entrato in discussione un o.d.g. presentato dalla maggioranza in difesa del delicato ed importante servizio di nefrologia e dialisi del presidio ospedaliero della Città. Per oltre 4 ore i consiglieri di minoranza hanno sciorinato una serie di interventi snervanti, infarciti come al solito da apprezzamenti offensivi ed irritanti, che hanno avuto il merito di compattare ancora di più una maggioranza estremamente coesa che, alla fine, ha approvato l'importante documento.

La seduta di ieri, inoltre, ha sancito la totale rottura tra i rappresentanti della Lega e quelli del Movimento 5 Stelle. Ad innescare la miccia è stato, con il solito eloquio, il consigliere Davide D'Alessandro che ha usato espressioni davvero poco gentili nei confronti della consigliera Dina Carinci. 

M.M.