Lunedì, 1 Marzo 2021 Sport

Claudia, Cristina e Giulia: ecco le 'pink bikers' del Ciclo Club Vasto

Dal presidente Antonio Spadaccini l'invito ad allargare il gruppo 'rosa' del sodalizio con 'tutor' d'eccezione

Con la presentazione della 104^ edizione del Giro d’Italia, avvenuta mercoledì 24 febbraio, il ciclismo è assurto agli onori della cronaca sportiva nazionale e internazionale.

La corsa rosa attraverserà lo Stivale dall’8 al 30 maggio prossimi con un fugace passaggio a Vasto nel corso della settima tappa, in calendario nella giornata di venerdì 14 maggio, con partenza da Notaresco e arrivo Termoli, suscitando emozioni uniche anche nei non addetti ai lavori. Il ciclismo è radicato a Vasto da molti decenni e tra i numerosi praticanti si distingue, per classe e leggiadria, un drappello di cicliste che merita una menzione speciale. Le “pink bikers” di cui parliamo fanno parte del Ciclo Club Vasto e si fanno apprezzare dai colleghi maschietti per l’entusiasmo, la determinazione e, non da ultime, per loro doti atletiche e capacità ciclistiche. Claudia Chiantia, Cristina De Stefanis e Giulia Artese, questi i nomi delle emuli della Bronzini e della Longo Borghini, pedalano quotidianamente in gruppo senza sfigurare affatto sia nel corso di uscite di lunga gittata alla volta di San Giovanni Rotondo e sia in imprese di notevole impegno atletico-muscolare salendo fino ai 2145 metri del Blockhaus.

Giulia, Claudia e Cristina, quest'ultima consorte del presidente Antonio Spadaccini col quale condivide in toto la passione per la bici, con la loro presenza ingentiliscono e rendono vivace il folto gruppo del Ciclo Club Vasto e non di rado si fanno promotrici delle sgambate settimanali proponendo percorsi che coniugano la passione per le due ruote e la bellezza dei paesaggi del Vastese. È auspicabile che tale esperienza sportiva non rimanga un episodio isolato e circoscritto solo alle ragazze del Ciclo Club Vasto ma sia di stimolo per altre rappresentanti del gentil sesso che avessero intenzione di avvicinarsi al mondo della bici in tutte le sue varianti.

Il presidente Spadaccini rivolge un caloroso invito a quante fossero interessate a svolgere attività ciclistica a contattare il sodalizio biancorosso sulla propria pagina Facebook. Con Claudia, Cristina e Giulia a fare da tutor sarà un esperienza entusiasmante c’è crederci.