Lunedì, 27 Luglio 2020 Chieti

Attacchi diffamatori, la condanna di Diego Ferrara

“Tutti dobbiamo volere una campagna elettorale rispettosa e corretta”

“Certi linguaggi, aggressivi e vigliacchi, meriterebbero solo di essere ignorati. Il rischio, tuttavia, di una deriva ancora più greve per toni e contenuto ci impone di censurarli in maniera pubblica e ferma. Quello che sta accadendo in queste ore rischia di inquinare una campagna elettorale, che, invece, ognuna delle forze in campo deve volere improntata alla correttezza, alla trasparenza e al rispetto assoluto di tutti, a cominciare dalla nostra città e dai nostri cittadini che non meritano spettacoli tanto miserabili. Non posso trattenere adesso il mio sdegno per l’opera diffamatoria che Paolo De Cesare, mio competitor di centrodestra, sta subendo, in particolare sui social. Le immagini offensive, caricate di una volgarità inqualificabile e umanamente irriguardosa, che nessuno mai potrà definire satira, ci trascinano su un terreno sconosciuto alla nostra cultura e alla nostra sensibilità personale e politica: sono espressioni e metodi squadristi che mi sento di condannare senz’appello. A De Cesare rinnovo la mia solidarietà”.

Lo dichiara il candidato a sindaco di Chieti per il centrosinistra, Diego Ferrara.