Sabato, 10 Agosto 2019 Sport

Andrea Iannone partirà dalla diciottesima posizione

Per il pilota abruzzese si prospetta un'altra gara in salita

Una saetta rossoarancio al Red Bull Ring. Marc Marquez fulmina tutti in qualifica e con il tempo di 1'23"027 batte tutti e firma pure il record della pista. Lo spagnolo della Honda, alla pole numero 87 in carriera, sbalordisce anche sulla pista di casa Ducati, precedendo Quartararo (Yamaha Petronas) di 0"434 e Dovizioso, con la prima delle Desmosedici, 3° a 0"488. A seguire, ecco 4° Viñales (Yamaha) a 0"496; 5° Bagnaia (Ducati Pramac) a 0"625 e finalmente ad alti livelli, e 6° Nakagami (Honda Lcr) a 0"642. Completano i dieci Rins (+0"654), Miller (+0"661), Crutchlow (+0"727) e Rossi (+0"790), che chiude la top ten. Solo 12° Petrucci, scivolato alla curva 4. Andrea Iannone partirà dalla diciottesima posizione a conferma di una stagione decisamente negativa alla guida dell'Aprilia.