Sabato, 11 Maggio 2019 San Salvo

Christian Cerbone nel il ricordo degli amici: “Amava la vita e lo sport”

"Non si può morire così!"

Giovedì 9 maggio alle ore 23:48 è venuto a mancare un nostro caro amico di soli 19 anni, Christian Cerbone e volevamo raccontare la sua storia.
Come altre volte, Christian era al campetto di San Salvo Marina pronto per giocare una partita a calcetto con gli amici. Durante la partita all’improvviso si è accasciato a terra e il primo pensiero è stato di aiutarlo e avvertire il 118, intervenuto all’incirca dopo 20 minuti. I soccorsi sono stati chiamati alle 19:50 e sono giunti sul luogo all’incirca alle 20.10. Alle ore 20:28 Christian è entrato in codice rosso all’ospedale San Pio Da Petralcina di Vasto (CH) e lì abbiamo capito che non era un semplice malore ma qualcosa di più. Intorno alle ore 22:30 è stato trasportato d’urgenza presso il Santa Annunziata Di Chieti e non c’è stato nulla da fare. Christian è venuto a mancare senza che i suoi familiare ed amici potessero fare qualcosa. 
Amava lo sport ma soprattutto amava la vita: cercava di divertirsi e far divertire anche noi in ogni momento. C’ era sempre per darci una mano e sostenerci. Si impegnava sotto l’ aspetto lavorativo e cercava di raggiungere i suoi obbiettivi e sogni in tutti i modi. Da poco era riuscito a realizzare il suo grande sogno risultando idoneo e vincitore del concorso del VFP1 dell’Esercito ed era prossimo alla partenza.
Vorremmo invitare tutti a dare l’ultimo saluto a Christian il 14 maggio alle ore 11 nella chiesa di San Giuseppe di San Salvo, perché non si può morire così.

Gli amici di Christian