Martedì, 23 Aprile 2019 Nazionali

Migranti sbarcano alle Isole Tremiti

Sono in 17 di etnia curda, per la maggior parte donne e bambini (uno è paraplegico) fra i quali due neonati

Le Diomedee nella rotta degli sbarchi. Sono 17 i migranti di etnia curda, per la quasi totalità donne (sei) e bambini (otto, due dei quali di pochi mesi), che hanno trovato riparo a Capraia, una delle Isole Tremiti al largo del Gargano e meta turistica anche di numerosi abruzzesi. Nessuna traccia del natante che li ha abbandonati.

I migranti sono sbarcati intorno alle 14, un bambino è paraplegico, un'altra bambina ha problemi di salute. Immediata la macchina dei soccorsi avviata dal sindaco delle Tremiti, Antonio Fentini. Il gruppo è stato trasferito nell'isola più grande di San Domino e alloggiato in un immobile in comodato d’uso al Comune. Allertata la Prefettura.

Fonte Il Centro