Lunedì, 15 Aprile 2019 Abruzzo

Droga, lavoro nero e diritti d'autore: fari puntati sulla movida

Controlli del nucleo dei polizia economico finanziaria con le unità cinofile nell'ultimo fine settimana

Controlli, sanzioni,  lavoratori in nero e sequestri di droga nell'ultimo fine settimana. Sotto stretta vigilanza, da parte dei militari del nucleo di polizia economico-finanziaria, la movida pescarese: due persone sono state segnalate, una delle quali, trovata in possesso di diverse dosi di cocaina, avrebbe spacciato droga ai frequentatori dei locali. Durante gli accertamenti, operati anche con l'ausilio di funzionari Siae, si è proceduto alla verifica delle norme in materia di diritti d'autore. E' risultato che due deejay detenevano migliaia di file musicali illecitamente scaricati: nei loro confronti, è scattata una denuncia per pirateria audiovisiva con il sequestro delle apparecchiature. Eseguiti infine controlli in materia fiscale, e sul lavoro sommerso, mediante l'accertamento della regolarità contributiva degli addetti impgeati nei locali della movida. Anche in questo caso, sono state riscontrate  irregolarità con la scoperta di sei lavoratori in nero.