Lunedì, 11 Marzo 2019 Chieti

Coppia in fuga lancia un chilo di hascisc dal finestrino, arrestati

Intercettati a bordo di un'auto da una volante della polizia, un uomo e una donna sono stati bloccati e poi accompagnati nel carcere di Madonna del Freddo

Due persone di origini campane, un uomo di 55 anni e una donna di 49, sono state arrestate dalla polizia, a Chieti, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti perché trovate in possesso di un chilogrammo di hascisc. La coppia era a bordo di un'auto segnalata da una pattuglia della sezione narcotici della squadra Mobile, a Chieti Scalo, all'equipaggio di una Volante. Il veicolo, a quel punto, si è immesso nella strada che porta al parcheggio di un centro commerciale. Durante l'inseguimento, da un finestrino dell'auto in fuga, è stato lanciato un involucro che, una volta recuperato, è risultato contenere la droga suddivisa in dieci panetti da un etto ciascuno. I due occupanti dell'auto sono stati raggiunti, arrestati e rinchiusi nel carcere teatino di Madonna del Freddo.