Lunedì, 11 Febbraio 2019 Abruzzo

Il nuovo Consiglio Regionale nella composizione ufficiale del Ministero dell'Interno

Per Vasto ed il Vastese entrano Marcovecchio, Bocchino e Smargiassi

 Il Ministero dell'Interno ha ufficializzato i consiglieri regionali eletti in Abruzzo: la nuova assemblea a maggioranza centrodestra sarà composta da 10 rappresentanti della Lega, 3 di Forza Italia, 2 di Fratelli d'Italia, 1 di Udc-Dc-Idea, 1 di Azione Politica, 3 del Partito democratico, 1 della lista Legnini Presidente, 1 di Abruzzo in Comune e 7 del Movimento cinque stelle.

Confermata in gran parte la prima simulazione di AbruzzoWeb effettuata sulla base dell'attribuzione secondo il metodo d'hondt.

La Lega porta all'Emiciclo Emanuele Imprudente, Simone Angelosante, Pietro Quaresimale, Emiliano Di Matteo, Antonio Di Gianvittorio, Vincenzo D'Incecco, Nicoletta Verì, Nicola Campitelli, Manuele Marcovecchio e Sabrina Bocchino.

Forza Italia riporta in Consiglio regionale Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri, fa il suo esordio Umberto D'Annuntiis.

Fratelli d'Italia fa il suo esordio all'Emiciclo con due consiglieri, Guido Liris e Guerino Testa.

Un seggio a testa per Udc-Dc-Idea e Azione Politica: lo scudo crociato porta in Consiglio regionale Marianna Scoccia, la lista di Zelli Roberto Santangelo.

Nel centrosinistra eleggono propri rappresentanti solo 3 delle 8 liste che componevano la coalizione guidata da Giovanni Legnini: Antonio Blasioli, Dino Pepe e Silvio Paolucci saranno i componenti del gruppo dem, Americo Di Benedetto rappresenterà la lista Legnini Presidente. La lista degli amministratori, Abruzzo in Comune, conferma all'Emiciclo Sandro Mariani.

Il Movimento cinque stelle ne piazza sette: Sara Marcozzi, Pietro Smargiassi, Francesco Taglieri Sclocchi, Domenico Pettinari, Barbara Stella, Marco Cipolletti e Giorgio Fedele.

La maggioranza è composta da 17 consiglieri, a cui si aggiunge il presidente Marco Marsilio, le minoranze da 12.