Sabato, 13 Gennaio 2018 Vasto

Stefano Moretti alle parlamentarie dei Cinque Stelle

A sorpresa il quarantenne perito di infortunistica stradale ha deciso di partecipare alle primarie on line del M5S

Spunta il nome di Stefano Moretti fra i candidati alle parlamentarie del Movimento 5 stelle. A sorpresa il quarantenne perito di infortunistica stradale, referente dell’Osservatorio regionale antimafia e con una pregressa militanza in Forza Italia  e nella Lega, ha deciso di partecipare alle primarie on line del M5S.

“Mi sono iscritto alle parlamentarie il 1 gennaio e sono stato abilitato a utilizzare Rousseau, la piattaforma  del Movimento”, fa sapere Moretti inviso ai massimi esponenti locali grillini.

E’ stato infatti denunciato dal senatore uscente,  Gianluca Castaldi, dal consigliere regionale Pietro Smargiassi e dall’eurodeputata Daniela Aiuto. Quest’ultima si è ritrovata coinvolta nell’inchiesta sui rimborsi Ue condotta dalla Guardia di Finanza proprio a causa di una denuncia presentata da Moretti nella sua qualità di referente dell’Osservatorio regionale.

Anche se il perito riuscisse a superare la “scrematura” dei vertici, circostanza che gli attivisti locali pentastellati reputano davvero difficile, dovrà vedersela con i candidati del territorio  radicati nel Movimento. E’ il caso  del senatore uscente Castaldi che ha ufficializzato la sua disponibilità a candidarsi e che, forte dell’impegno portato avanti a Palazzo Madama nel corso della legislatura, ha sicuramente buone chance di riuscita.

In corsa per le Parlamentarie anche Silverio Marzocchetti, trentenne imprenditore di San Salvo. Grillino della prima ora, Marzocchetti è stato candidato consigliere comunale alle elezioni del 2012 ed in quella occasione il Movimento che a livello nazionale si attestava al 3,5% riuscì a prendere il 4,10% senza però conquistare alcun seggio nell’assise civica.

“Spero che gli iscritti scelgano persone che portino avanti il progetto del M5S”, è l’augurio di Marzocchetti.

Anna Bontempo (Il Centro