Venerdì, 8 Febbraio 2013 Sport

Giro d'Italia 2013: priorità sicurezza nella tappa abruzzese San Salvo-Pescara

Importante riunione questa mattina a Pescara negli uffici della Regione

La messa in sicurezza delle strade che saranno attraversate dalla San Salvo-Pescara del 10 maggio prossimo, la tappa tutta abruzzese del Giro d'Italia 2013 di ciclismo, è stato l'argomento chiave della riunione che si è svolta, questa mattina, in Regione, a Pescara. Un briefing operativo che, oltre al referente locale della RCS, ha visto partecipare anche i rappresentanti delle due Province coinvolte, Chieti e Pescara, ed i rappresentanti delle diciotto amministrazioni comunali interessate dall'evento sportivo più importante della stagione. A breve, dopo il sopralluogo effettuato ieri dalla RCS, verranno effettuati ulteriori sopralluoghi per valutare le criticità del percorso ed individuare le soluzioni per rendere sicura la viabilità e quindi lo svolgimento della corsa. Intanto, è stato costituito il comitato tappa che comprende la Regione, le Province di Pescara e Chieti ed i diciotto Comuni coinvolti dal passaggio della tappa San Salvo-Pescara.