Lunedì, 5 Novembre 2012 Abruzzo

Province, Testa sul riordino: “Pescara capoluogo per logica”

“Non vogliamo mortificare nessuno e alcun territorio, ma l’accorpamento Pescara-Chieti con Pescara capoluogo resta la soluzione più logica e più giusta”

«Noi l’abbiamo sostenuto più volte e lo ribadiamo che Pescara è il capoluogo economico e dei flussi più importante della regione». Lo ha detto il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa, in merito al riordino delle Province, a margine della conferenza stampa sull’ammodernamento della rete stradale.

«Non vogliamo mortificare nessuno e alcun territorio - ha spiegato - ma l’accorpamento Pescara-Chieti, con Pescara capoluogo resta la soluzione più logica e più giusta, e non solo secondo le nuove norme. Questo, guardando comunque alla valorizzazione e al mantenimento delle peculiarità e delle tradizioni di altre zone. Quindi nessuna spoliazione di territori da altre province, ma una assunzione di responsabilità, cercando di pianificare attività e servizi sul territorio. Al cittadino - ha concluso - interessa fino ad un certo punto quale sia il capoluogo, ma che sul territorio si veda l’efficacia dell’ente che deve essere al servizio della gente, oltre i localismi».